27 gennaio 2013

COMPLAIN FOR TRENITALIA! IL DUBBIO. Puntata uno

Possibile che su un sito come Trenitalia, ormai da alcuni giorni, non funzioni la pagina dove si possono consultare e acquistare i biglietti a tariffa ridotta?
Se provo a cliccare su "Miglior prezzo" - che mi risulti, unico collegamento nel sito che dà accesso a questa possibilità - compare il messaggio di "errore 404" che significa - come spiega Wikipedia:
"l'error 404 (o Not Found, che in inglese significa non trovato) è un codice di stato standard del protocollo HTTP. Con questo viene indicato che il cliente è in grado di comunicare con il server, ma che il server non ha trovato ciò che è stato richiesto, o il server è stato configurato in modo tale da non completare la richiesta. L'errore 404 non deve essere confuso con "server non trovato" o simili errori, dove la connessione al server non può proprio essere stabilita".

Ora, potrebbe anche essere che proprio la pagina che ti dà accesso all'acquisto o alla verifica delle tariffe ridotte - proprio quella e non altre pagine dico, perché la pagina dove acquistare i biglietti a prezzo pieno invece è normalmente attiva - non funzioni e non se ne siano accorti. O magari ci stanno provando da giorni a ristabilire questo contatto col server ma proprio, proprio a sistemarla non ce la fanno...

Certo, potrebbe essere, anche se, onestamente, mi risulta difficile credere che nessuno degli svariati dipendenti dell'azienda se ne sia accorto e che non abbiano ricevuto alcuna segnalazione (in ogni caso OGGI per certo l'hanno ricevuta dalla sottoscritta perché ho fatto ufficialmente il mio reclamo presso il sito compilando con determinata pazienza le almeno 4 schermate che ti obbligano a compilare per fare un reclamo on line, dovendo peraltro ricominciare più volte perché prima non mi si dava la possibilità di inserire la provincia perché tale campo non era attivo e poi, in una delle pagine successive, a un certo punto, dopo nemmeno 2 minuti che era aperta, mi è comparso un messaggio di "sessione scaduta" e non ho potuto recuperare le informazioni già inserite... alquanto dissuasivo, non vi pare? Ora vediamo se mi rispondono entro 3 giorni come dicono. Non sarebbe la prima volta che non avviene, vedi sotto).

Oppure potrebbe appunto essere che il loro dipartimento IT sia così scarso da non riuscire a sistemare questo disservizio in oltre una settimana... Se così fosse però, direi che l'azienda deve davvero riflettere sulle capacità dei propri stipendiati e sulla bassa qualità del servizio on line che offrono.

I biglietti scontati alle macchinette automatiche delle stazioni non mi risulta si possano acquistare (perché? by the way?) e, nei malaugurati casi in cui non ho potuto fare a meno di rivolgermi agli sportelli fisici (con operatore in carne ed ossa) alla stazione di Milano non ho mai fatto meno di un'ora di fila in coda. Capirete quindi che l'impossibilità di acquistare on line crea un grosso disagio ai viaggiatori, soprattutto in città dove gli sportelli sono sempre affollati.



In caso di fila chilometrica e di sito mal funzionante, un viaggiatore che abbia fretta e sia impossibilitato ad attendere in coda è obbligato ad acquistare alle macchinette scegliendo tra biglietti a prezzo pieno o regionali (e qua ci sarebbe un altro capitolo di approfondimento che magari un giorno scriverò..), laddove ce ne siano nelle fasce orarie che ti servono, naturalmente.

Mi è già capitato di non riuscire ad acquistare on line dei biglietti con tariffe economy e super-economy (che ovviamente una volta arrivata fisicamente davanti a uno sportello erano già esauriti) e di segnalare il problema tramite reclamo senza ricevere alcuna risposta (e su questo tornerò in una prossima puntata).

Infine, potrebbe anche essere che ci sia un'altra sezione del sito dove questi biglietti scontati si possono acquistare, ma, navigando un poco qua e là, io non l'ho individuata. Magari mi sbaglio, ma credo di non essere più tonta di un utente mediamente informatizzato. Ciò mi induce quindi a pensare che, nel caso questa sezione ci fosse, non è affatto ben segnalata e quindi non permette un facile accesso a un utente qualsiasi del sito, tanto meno se è un po' tonto.

Il mio claim ufficiale è quindi: "il link alla pagina del sito 'migliori prezzo' che solitamente mi permette di consultare e acquistare i biglietti a tariffa ridotta non è funzionante".

Il mio dubbio da consumatrice non soddisfatta invece è: ci sarà mica una oggettiva forma di "ostruzionismo" volontario (o per lo meno una certa leggerezza a sistemare il disservizio) per quanto riguarda biglietti che non siano a prezzo pieno e che implichino quindi un minor profitto dell'azienda?

TO BE CONTINUED