09 ottobre 2012

Aiuti umanitari a 300 mila spagnoli!

Non mi sorprende - non dopo aver visto con i miei occhi le cariche della polizia e la gente per strada con le richieste più disperate scritte su cartelli appesi al collo - ma mi rattrista profondamente la notizia che leggo sull'Internazionale.
Da una lentissima e singhiozzante connessione ungherese apprendo che la Croce Rossa ha lanciato un appello chiedendo aiuti umanitari per 300mila spagnoli in stato di seria indigenza. No, dico, c'è scritto proprio: AIUTI UMANITARI. Un'espressione che in passato ho associato istintivamente a guerre e disastri naturali. E dico: SPAGNA, EUROPA. 
E non Kossovo, India o un qualche altro paese lontano, magari associato alla sfera geografica che alcuni hanno infelicemente etichettato come "terzo mondo". Anche la Grecia pareva lontana al confronto, quasi come l'Argentina..