09 agosto 2007

Trieste Film Festival Balance

È come affacciarsi ad una finestra aperta sull’Europa, il paesaggio magicamente scorre sotto ai nostri occhi, racconta di storie intime ed universali, raccoglie frammenti di verità e s’insinua nelle fessure profonde dell’immaginario.
Nella settimana del Trieste Film Festival si ha l’impressione di ripercorrere epoche e mondi senza tempo, di scoprire nuove reinterpretazioni della realtà attraverso gli occhi della macchina da presa. Anche una volta usciti dalle sale, le immagini e i volti restano impregnati in qualche angolo di noi, fino alla prossima edizione…


di Cristina Favento


Leggi l'articolo su Fucine News