23 luglio 2007

Cătălin Mitulescu, uno sguardo nostalgico


Cătălin Mitulescu, classe 1972, sembra avere le idee ben chiare. Pur essendo al suo primo lungometraggio, Come ho trascorso la fine del mondo (titolo originale Cum mi-am petrecut sfarsitul lumil, Romania, 2006), in concorso al Trieste Film Festival, non somiglia affatto al tipico film d’esordio dai tratti, qua e là, indefiniti.
Mitulescu ha evidentemente accumulato un prezioso bagaglio tecnico nelle sue precedenti esperienze sul set. Laureatosi nel 2000 all’Università Nazionale di Teatro e Cinema di Bucarest, il regista rumeno ha lavorato per alcune produzioni nazionali ed ha realizzato spot, video musicali e cortometraggi. Due tra questi sono stati presentati in diversi festival internazionali e, nel 2004, Traffic ha ricevuto la Palma d’Oro a Cannes come Miglior Cortometraggio.
Per Mitulescu, oltre al prestigioso riconoscimento, Cannes segna anche l’inizio di un’importante relazione professionale con Martin Scorsese, all’epoca presidente della giuria, che sarà tra i produttori ...

Leggi l'articolo e l'intervista su Fucine Mute

di Cristina Favento